Scientifico_RAGONESI

Liceo Scientifico Paritario Cardinal Ragonesi

Piano Triennale dell’Offerta Formativa (P.T.O.F.)

L’attività del Liceo Scientifico Paritario “Cardinal Ragonesi” si concretizza nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa (di seguito PTOF), che il Collegio Docenti elabora per il triennio 2016-2019 al fine di indicare, in coerenza con gli obiettivi di miglioramento individuati nel RAV, le attività, le strategie, le risorse necessarie al raggiungimento degli obiettivi generali previsti dalle Indicazioni Nazionali allegate agli Ordinamenti Nazionali dei Licei di cui al DPR 89/2010 e degli obiettivi prioritari fissati dalla Legge 107/2015.
Il PTOF ha come fine ultimo e principale la promozione del successo formativo degli studenti, in un contesto organizzativo che fa del rispetto di sé e dell’altro il proprio principio ispiratore e sostanziale.
Per declinare la finalità di cui sopra, la scuola fa proprio il riferimento alle competenze chiave e di cittadinanza così come vengono delineate dagli orientamenti europei, con particolare riguardo alle competenze sociali e civiche, ovvero alle competenze personali, interpersonali e interculturali che consentono alle persone di partecipare in modo efficace e costruttivo alla vita sociale e lavorativa e di dotarsi degli di dotarsi degli strumenti necessari per impegnarsi a una partecipazione attiva e democratica.

I saperi disciplinari concorrono in modo peculiare alla costruzione di cittadini capaci di:

– esercitare su di sé un pensiero critico e consapevole in chiave progettuale, in vista
dell’accesso al mondo universitario e/o del lavoro;

– esercitare con spirito critico e responsabile i propri diritti-doveri in ambito locale e globale.

Per rispondere a queste finalità, sono ritenute strategiche le seguenti linee di indirizzo e di
azione:

Personalizzare
– Tutoraggio, sostegno e recupero
– Corsi opzionali e facoltativi, per la promozione dei talenti e la valorizzazione delle eccellenze

Internazionalizzare
– Potenziamento dell’insegnamento delle lingue straniere
– Avvio di progetti di gemellaggio con altri paesi europei

Orientare
– Progetti in collegamento con il mondo universitario
– Alternanza scuola-lavoro-volontariato

Partecipare
– Valorizzazione della partecipazione studentesca alla vita della scuola.
– Didattica laboratoriale e cooperative-learning
– Coinvolgimento di tutte le componenti nella progettazione/valutazione del PTOF

Salute e benessere
– Progetti per la prevenzione dei comportamenti a rischio
– Mantenimento ambienti scolastici (bellezza come ben-essere)
– Servizio di consulenza psicologica

Per la piena realizzazione del PTOF, i docenti sono impegnati in un piano di formazione triennale coerente con le linee di indirizzo indicate, e con la promozione e lo sviluppo di una cultura digitale in cui la tecnologia sia intesa come uno strumento didattico.
A tal fine, la scuola definisce annualmente per l’utilizzo e la diffusione delle nuove tecnologie nelle classi e negli spazi comuni, e per la realizzazione di tutte le attività ritenute coerenti alle linee di indirizzo e di azione descritte nel PTOF e riprese nei POF annuali.
Per ultimo, tutta la comunità scolastica fa propria la cultura della valutazione e dell’autoanalisi, anche in vista della riprogettazione periodica del Piano dell’Offerta Formativa e della necessaria attivazione di piani di miglioramento condivisi.

Finalità

Il nostro Istituto pone infatti al centro del proprio progetto educativo la cura costante per la formazione e la realizzazione culturale, civile e umana di tutti gli studenti, fornendo loro l’acquisizione di un rigoroso metodo scientifico e la padronanza degli strumenti utili per una lettura critica della realtà contemporanea, l’apprendimento di conoscenze, comprese ed indagate a fondo, frutto di ricerca ed impegno personali, che costituiscano, per ogni studente, un sapere avvertito come essenziale e proprio, una ricchezza a cui attingere, da ampliare ed approfondire nel corso del tempo e da sottoporre a continua revisione critica, perché non rappresenta mai un dogma.
Con ciò non vogliamo nascondere lo sforzo che questo percorso richiede.
Sappiamo bene che il cammino per ricavare sempre più soddisfazione dall’attività conoscitiva è lungo e difficoltoso e che dunque non si può percorrere senza faticare.
Senza la fatica dello studio intenso e metodico non si può conseguire nessuna gioia del conoscere e della creatività. Ma questa fatica è facilmente sopportabile se lo studente sa che essa non è fine a se stessa, ma è un mezzo per l’acquisizione di competenze chiave e di cittadinanza, che gli consentiranno, come riportato elle Linee di Indirizzo, di partecipare in modo efficace e costruttivo alla vita sociale e lavorativa e i dotarsi degli strumenti necessari per impegnarsi a una partecipazione attiva e democratica.
Ancor più sopportabile se lo studente sa che il suo impegno sarà riconosciuto e valorizzato, oltre che sostenuto, da azioni mirate e collaudate messe in campo dalla scuola per il suo successo formativo con un graduale incremento dell’autostima e della consapevolezza , quindi maturazione .
A partire da questo fondamentale presupposto, il Liceo Ragonesi si propone di:

– garantire a tutti gli studenti il maggior grado effettivo possibile di formazione e dunque future pari opportunità di realizzazione professionale ed esistenziale;

– favorire il successo scolastico di tutti gli studenti, attraverso ogni utile azione di recupero e sostegno;

– promuovere l’eccellenza scolastica, ossia stimolare e sostenere il raggiungimento dei più alti livelli di rendimento da parte degli studenti più impegnati e dotati.

Presentazione della Scuola
Breve storia del Liceo scientifico Cardinal Ragonesi

Generazioni di giovani sono passati nelle aule del Liceo Scientifico Cardinal Ragonesi di Viterbo, dato che da oltre cento anni (fin dal 1913), l’Istituto si occupa della formazione integrale di ragazzi e ragazze.
Molti alunni si sono fatti strada nel campo dell’amministrazione pubblica, nell’iniziativa privata, nell’inserimento politico e sociale.
L’Istituto nasce come Comunità dei Fratelli Maristi delle scuole, dediti all’attività educativa come stabilito dal fondatore, San Marcellino Champagnat, che fondò una congregazione di religiosi laici, nel 1817, proprio con il fine di istruire ed educare.
Dopo i festeggiamenti del Centenario, nel 2014, subentra la Associazione Pedagogia Moderna che, nella gestione tiene molto ad affiancare alla tradizione del liceo l’innovazione e la tecnologia.
In una struttura di pregio , ampia , ottimamente servita ed arricchita con la tecnologia, continua l’attività didattico -educativa. L’Istituto diventa Complesso Scolastico Cardinal Ragonesi, che comprende la Scuola per l’Infanzia, la Scuola Primaria e, nell’immediato futuro, la Scuola Secondaria di primo grado, mentre continua la Scuola Secondaria di Secondo grado ovvero il Liceo Scientifico.
I principi formativi e didattico-educativi che hanno contraddistinto la Scuola in passato sono pienamente condivisi dalla nuova gestione, che pone al centro del progetto educativo la formazione e la realizzazione dell ’individuo.
Gli interventi, basati su una visione globale della persona, hanno come obiettivo la promozione umana a livello culturale, emotivo, psicologico e sociale.
I rapporti interpersonali mirano a realizzare relazioni profonde, leali, in un clima di rispetto, comprensione e collaborazione per perseguire e valorizzare le potenzialità, le capacità, le attitudini, le competenze dell’alunno, quindi le competenze-chiave indicate dall’Unione Europea.
Viene valorizzata l’individualità degli alunni, pur nella loro globalità, per favorire la maturazione delle facoltà individuali, critiche e di giudizio; per farne individui forti e responsabili capaci di compiere scelte libere e giuste anche nell’ambito e nei riguardi della comunità.
Si pone particolare attenzione al patrimonio culturale del passato, arricchito e supportato dall’uso delle nuove tecnologie, per una preparazione attuale, spendibile nell’immediato, pronta alla comprensione reciproca e alla collaborazione.

“Strutture e Attrezzature

Il liceo è insediato in un edificio scolastico di pregio, in cui la didattica si svolge in un ambiente accogliente e rinnovato. Ogni aula ospita una Lavagna Interattiva Mobile, per una didattica innovativa anche sotto il profilo dell’uso di moderne tecnologie. Gli alunni del primo triennio sono dotati di ipad in comodato d’uso.

Il Liceo, oltre ad un adeguato numero di aule con le caratteristiche sopra descritte, si avvale di

1 Aula video

1 Laboratorio Linguistico

1 Laboratorio di Informatica

1 Laboratorio di Fisica-Scienze-Chimica

1 Laboratorio di Disegno

2 Palestre attrezzate

3 Ampi spazi all’aperto di pertinenza del Liceo con attrezzature sportive

1 Aula Magna

1 Biblioteca

2 Punti ristoro interno

1 Cappella

2 Ampi parcheggi

TUTTE LE AULE SONO DOTATE DI LIM.

INNOVAZIONE TECNOLOGICA A SUPPORTO DELLA DIDATTICA

A partire dall’inizio  dell’anno scolastico 20014/2015, il Liceo Ragonesi ha intrapreso un percorso di innovazione delle tecnologie a supporto della didattica volto alla graduale trasformazione degli ambienti di apprendimento: le classi diventano laboratori. Gli insegnanti hanno già seguito e continueranno a seguire corsi di formazione mirati allo sviluppo di competenze didattiche e tecniche sull’integrazione delle nuove tecnologie nella didattica.

Ad oggi tutte le classi sono dotare di una LIM e con connessione Internet, per consentire di realizzare lezioni multimediali. E’ in dotazione il registro on–line .

Tutto  questo con l’obiettivo di:

– trasformare gli ambienti di apprendimento: creazione di un ambiente di studio flessibile, adatto all’integrazione di strategie di apprendimento diverse (strategie costruttiviste, apprendimento collaborativo, didattica laboratoriale, ma anche pratiche di matrice cognitivista), attraverso l’uso delle nuove tecnologie;

– produzione di materiali di studio digitali personalizzati e funzionali alla classe e alla specificità delle esigenze didattiche;

– monitoraggio dei processi di apprendimenti, fornire agli studenti strumenti di studio e consultazione più agili ed efficaci rispetto agli strumenti tradizionali;

– integrare media diversi per favorire l’apprendimento attraverso la valorizzazione della diversità delle intelligenze;

– stimolare una riflessione sulla didattica e sui cambiamenti possibili grazie all’introduzione delle nuove tecnologie.

“Calendario scolastico

Il calendario delle festività, in conformità con le norme vigenti, è il seguente:

Inizio Lezioni: 15 settembre 2016

Termine Lezioni: 8 giugno 2017

Festività Natalizie: dal 23 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017

Festività Pasquali: dal 13 al 18 aprile 2016

2° Novembre, Commemorazione Defunti

8 Dicembre, Immacolata Concezione

25 Aprile, Anniversario della Liberazione

1° Maggio, festa del Lavoro

2 Giugno, festa della Repubblica

PROGETTAZIONE CURRICOLARE
Il percorso del Liceo Scientifico è indirizzato allo studio del nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica.
Il piano di studi curriculare del Liceo Scientifico prevede uno studio approfondito sia delle materie scientifiche che letterarie, potenziando in modo particolare l’insegnamento della matematica, della fisica e delle scienze, nonché delle lingue straniere.

materie LS Ragonesi

Consulta il PTOF completo